| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Finally, you can manage your Google Docs, uploads, and email attachments (plus Dropbox and Slack files) in one convenient place. Claim a free account, and in less than 2 minutes, Dokkio (from the makers of PBworks) can automatically organize your content for you.

View
 

P_S  n° 9

Page history last edited by PBworks 13 years, 5 months ago

PROBLEMA n.9 Stato: Ottimamente conclusa. Inserire immagine/i

 

ottenere 1,0 mL di H2O (acqua pura) dalla Coca Cola con questo materiale: 2 provette, 1 pasteur, 1 cilindro graduato da 10 mL e delle pinze di legno.

 

CONCETTI

La distillazione viene praticata da secoli e si basa sul principio per cui la sostanze diverse che compongono un miscuglio, avendo temperature di ebollizione diverse, avranno anche diversa tendenza a evaporare.

 

IDEE

1 scaldiamo la coca cola e facciamo evaporare i suoi componenti più "volatili". raffreddiamo i componenti facendoli passare dallo stato gassoso allo stato liquido.

 

PIANO OPERATIVO

Mettiamo la coca cola in una provetta, facendola riscaldare, facendo passare i suoi componenti allo stato di vapore, poi facciamo condensare il vapore facendolo ritornare allo stato liquido sulla seconda provetta, dopo avercelo trasferito con la pipetta pasteur. 

 

DATI, OSSERVAZIONI E ELABORAZIONI

Abbiamo osservato che durante l'ebollizione la coca cola doveva essere mossa di continuo per non farla bollire e quindi per non farla buttare.

 

DEDUZIONI E CONCLUSIONI

Grazie alla distillazione possiamo ricavare delle piccole quantità di acqua anche dalla coca cola.

 

Domande

1. Il processo che avete usato non era continuo e con esso si perdeva la maggior parte del vapore. Come potreste fare per renderlo continuo e aumentare il recupero di acqua?

Risposta: per aumentare il recupero d'acqua potevamo chiudere con un tappo la provetta, facendo deviare il vapore in un condensatore con del refrigerante e lo facevamo uscire in un'altra provetta sotto forma di liquido.

 

2. L'anidride carbonica bolle a temperatura ben inferiore a quella dell'acqua. Perché allora non crea problemi nella procedura usata?

Risposta: perchè queste due sostanze hanno tendenza a evaporare molto diversa e quindi hanno le caratteristiche necessarie per la distillazione. In particolare ll'anidride carbonica è gassosa a temperatura ambiente, per cui una volta evaporata rimarrà gassosa e non ricondenserà.

 

3. Come si potrebbe dimostrare in modo sperimentale che quel liquido incolore e limpido da voi ottenuto è acqua pura?

Risposta: potremmo provare a riscaldarlo e vedere a che temperatura comincia a evaporare bollire (temperatura di ebollizione).

 

4. Aggiungendo carbone attivo alla Coca COla tiepida se ne provoca la decolorazione perché il carbone adsorbe i coloranti marroni. Che differenza c'è tra il liquido limpido e incolore ottenuto in questo modo e quello ottenuto dalla distillazione?

Risposta: la differenza consiste che nel liquido ottenuto dalla distillazione è presente solo l'acqua e invece nel liquido ottenuto dall'aggiunta del carbone attivo sono presenti tutti i componenti della coca cola tranne il suo colorante.

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.